A Vogel e Dahle le corone di re e regina del 4° Trofeo Delcar

Lo svizzero Florian Vogel e la norvegese Gunn Rita Dahle Flesja hanno vinto la gara internazionale HC di Montichiari (BS).
Il Trofeo Delcar, valido come seconda tappa degli Internazionali d’Italia Series, ha regalato spettacolo ed emozioni al folto pubblico accorso sul tecnico tracciato disegnato sul Colle di San Pancrazio.
Nella corsa Open maschile Vogel ha disputato una gara in solitaria, riuscendo a fare la differenza fin dalla prima tornata delle sei in programma. Il rossocrociato del Focus XC Team in testa dall’inizio alla fine ha raggiunto Piazza Santa Maria con 1’33” di vantaggio su Marco Aurelio Fontana (Cannondale Factory Racing) e 2’01” su Andrea Tiberi (FRM Factory Racing).
«È stata la giornata perfetta per me, sono andato via da solo subito e ho proseguito del mio passo, ma non è stato facile. Il percorso era impegnativo e polveroso. È stato fantastico sentire gli appalusi dal primo all’ultimo chilometro. Il pubblico italiano è stato molto rispettoso. Domenica prossima correrò a Nalles (BZ), poi vivrò la stagione settimana per settimana sperando di continuare così» ha commentato dopo essere stato incoronato re del Trofeo Delcar 2015.
Nella gara al femminile è stata sfida a due a lungo finchè nell’ultima tornata sulla “salita della bestemmia” l’esperta norvegese della Multivan Merida Biking Team ha lasciato la compagnia della polacca Maja Wloszczowska (Kross Racing Team) che ha raggiunto il traguardo 19″ dopo di lei. A completare il podio la francese Margot Moschetti (Betch.nl Superior Brentjens) a 46″.
«Dovevo arrivare a 42 anni per indossare una corona» scherza la fuoriclasse norvegese, campionessa olimpica nel 2004 e in carriera già sei volte iridata.
«Oggi ho centrato il primo obiettivo importante che mi ero prefissata per questa stagione. Amo correre in Italia, Montichiari ci ha accolto alla grande, mi sono divertita molto. Il prossimo week end correrò anche io a Nalles, poi mi concentrerò sulle prove di Coppa del Mondo e il Mondiale di Andorra. La stagione sia di xc che marathon è appena iniziata, non sono al top, ma sulla strada giusta».
Per quanto riguarda le classifiche aggiornate degli Internazionali d’Italia tra gli uomini troviamo al comando Gerhard Kerschbaumer (Bianchi i.idro Drain), tra le donne Anna Oberparleiter (Carraro Team Trentino Alè).
Folta partecipazione per l’unica prova italiana delle UCI Junior Series XCO in cui hanno festeggiato il titolo di principe e principessa, con tanto di coroncina, il tedesco Lars Koch (Germany National Team) e la svedese Ida Jansson (Sweden National Team).
Nelle categorie giovanili hanno tagliato il traguardo a braccia alzate gli Esordienti Gianmarco Vignaioli (ASD Giovo Team Torpado-1° anno), Alessandro Motta (Team Spreafico Velo Plus-2° anno), Letizia Motalli (ASD Alpin Bike Edili Team-1° anno) e Marta Zanga (ASD Team Bramati-2° anno); gli allievi Zaccaria Toccoli (Carraro Team Trentino Alè), Ilaria Pola (Melavì Focus Bike) tra i nati nel 2000 ed Edoardo Xillo (Ass. Scuola Naz. MTB Oasi) e Sara Casasola (Jam’s Bike Team Buja) nella classe ’99.

No Replies to "A Vogel e Dahle le corone di re e regina del 4° Trofeo Delcar"


    Got something to say?

    Some html is OK

    Please enter a CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.